Costruzioni Rusalen s.r.l.

Politica

1/1

Politica SICUREZZA 

La Direzione Aziendale si propone di mettere a disposizione risorse organizzative, strumentali ed economiche, con l’obiettivo di migliorare la salute e sicurezza dei lavoratori sia nell’ambito dei cantieri temporanei e mobili che presso i luoghi di lavoro della sede operativa.

 

Affinché tali obiettivi vengano raggiunti, ha attivato un Sistema di Gestione della Sicurezza e Salute sul luogo di lavoro (SGSSL), come parte integrante della propria organizzazione lavorativa. Il Sistema di Gestione della Sicurezza e Salute è adeguato ed efficacemente attuato come previsto dal D.Lgs 81/2008 e dal D.lgs. 231/01 “Disciplina della Responsabilità amministrativa della persona giuridiche” e ne rappresenta idoneo modello organizzativo per i reati in materia di sicurezza sul lavoro.

La Direzione si impegna ad affrontare gli aspetti della sicurezza legati delle diverse fasi lavorative aziendali, ad oggi attuate o di previsione futura, come aspetti rilevanti della propria attività. Si impegna, inoltre, ad organizzare tutta la struttura aziendale, dal datore di lavoro, al RSPP, dai preposti agli addetti alla sicurezza, dai lavoratori dipendenti ai lavoratori occasionali in modo tale che tutti siano partecipi, secondo le proprie responsabilità e competenze, all’attuazione del SGSL ed al raggiungimento degli obiettivi di sicurezza definiti. La presente Politica viene diffusa a tutto il personale operativo mediante affissione sia presso la sede operativa che presso ciascun cantiere (baracca ufficio).

La Direzione Aziendale si impegna affinché, in particolare:

  1. Sia considerato una priorità il rispetto della legislazione vigente in materia di sicurezza e salute nel lavoro, oltre che l’impegno ad osservare quanto previsto nel Documento di valutazione dei rischi, nei Piani di Sicurezza e Coordinamento e nei singoli Piani Operativi di Sicurezza;

  2. Ogni lavoratore sia sensibilizzato sul fatto che ciascuno deve contribuire, per quanto di pertinenza, all’efficacia del sistema sicurezza all’interno dell’impresa,

  3. Ogni lavoratore sia a conoscenza dell’organigramma della sicurezza dell’impresa e dei compiti e responsabilità previsti per ciascun ruolo;

  4. Ogni lavoratore sia a conoscenza dei rischi legati allo svolgimento delle sua attività, dei propri compiti e delle proprie responsabilità derivanti sia dalla normativa vigente che  dalle singole procedure / istruzioni di riferimento nell’ambito del SGS;

  5. Ogni lavoratore sia pertanto formato e addestrato, con periodici aggiornamenti, sulle misure di prevenzione e protezione da adottare per lo svolgimento in sicurezza delle proprie attività secondo i fabbisogni individuati;

  6. Sia garantita una preventiva ed efficace valutazione dei rischi per la salute e la sicurezza degli operatori, in  particolare in previsione dell’apertura di nuovi cantieri, assicurando pertanto la corretta redazione dei singoli Piani Operativi di Sicurezza, in relazione alle diverse attività previste ed alle relative attrezzature di volta in volta impiegate;

  7. Siano impiegate risorse umane e strumentali tali da garantire la sicurezza e salute dei lavoratori, tenendo in debita considerazione la migliore tecnologia disponibile e le adeguate figure professionali;

  8. Sia garantita, da parte delle figure di riferimento di cui all’organigramma aziendale, la sorveglianza del personale dell’impresa, nonché degli eventuali subappaltatori, circa il rispetto delle misure di sicurezza previste nel corso delle lavorazioni;

  9. Sia costantemente promosso il coinvolgimento e la partecipazione di tutto il personale, per quanto di competenza, per favorire in particolare la segnalazione di situazioni potenzialmente pericolose o l’accadimento di incidenti, in modo tale da poter individuare misure il più possibile preventive, tali da ridurre significativamente le probabilità di accadimento di infortuni;

  10. Sia garantita la gestione degli aspetti di sicurezza nell’ambito di affidamento di lavorazioni in subappalto;

  11. Siano promosse la cooperazione ed il coordinamento in particolare con le altre imprese presenti in cantiere;

  12. Siano garantiti il coinvolgimento e la partecipazione dei lavoratori, in particolare attraverso la figura del Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza;

  13. Siano diffusi periodicamente al personale gli obiettivi di SSL individuati, con relativi programmi di attuazione e l’esito circa il raggiungimento degli stessi;

  14. La pianificazione delle attività nei cantieri (allestimento cantiere, impianti, introduzione e utilizzo macchine e attrezzature), i metodi operativi e gli aspetti organizzativi siano realizzati in modo da salvaguardare la salute e la sicurezza sia dei lavoratori aziendali sia di tutti coloro che operano in cantiere;

  15. Si faccia fronte con rapidità ed efficacia a necessità emergenti nel corso delle attività lavorative;

  16. Sia promossa la collaborazione con le organizzazioni imprenditoriali e con Enti esterni preposti;

  17. La Politica per la sicurezza sia divulgata a tutto il personale aziendale e alle parti esterne interessate (fornitori, appaltatori, clienti,..) con i mezzi di comunicazione e informazione disponibili;

  18. Siano riesaminati periodicamente la Politica, gli Obiettivi e l’attuazione del SGSL allo scopo di ottenere un miglioramento continuo del livello di sicurezza e salute sul lavoro nell’ambito delle attività svolte, anche tenendo conto della dimensione dei cantieri e della natura e del livello dei rischi legati alle attività svolte sia direttamente dall’impresa che dalle imprese in sub-appalto.

Costruzioni Rusalen S.r.l. - Copyright 2017 - Tutti i diritti sono riservati. Impresa di costruzioni - Agenzia immobiliare - Compravendita case, appartamenti, locali commerciali e immobili Autofficina e assistenza vetture - Treviso Via Emilio Segrè 18/20, Zona Ind. 31040 Meduna di Livenza (Tv) - Tel. 0422 767144 - Fax 0422 866811 - e-Mail:info@rusalen.it - P.I. 03249160262 Cap. Soc. i.v. € 150.000,00 - Cod. Fisc.,N.Reg.Impr.TV e Part. I.V.A. 03249160262-

Grafiche e impaginazione Vendramini Sandro

http://www.geoforma.flazio.com/